SULMONA – L’AQUILA: Un poliziotto fuori servizio riprende un ragazzino di undici anni che stava esplodendo dei petardi vicino un negozio. Che vuoi fare a botte risponde il bambino? L’agente fuori servizio incredulo, cerca di spiegare che quelle cose non si fanno, ma viene raggiunto alle spalle dal padre del bambino, che gli sferra un pugno in pieno volto.

Un colpo talmente violento tanto da causare la frattura dello zigomo, costringendo l’agente ad un delicato intervento chirurgico maxillo-facciale al San Salvatore dell’Aquila per una prognosi di oltre quaranta giorni».

L’aggressore era poi fuggito, lasciando il figlio sul posto, ma le indagini della polizia hanno accertato l’identità del uomo, F. C., 30enne – accusato di lesioni aggravate dai futili motivi  sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di processo.

FOTO DI REPERTORIO. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

Condividi
  • 1.8K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1.8K
    Shares
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com