Non solo sicurezza ma anche tanta informazione e prevenzione, indirizzata alle giovani generazioni.

Durante l’intera settimana del Festival, infatti, la Polizia di Stato è stata presente nella città dei fiori con il Truck “Una Vita da Social” della Polizia Postale e con il Pullman Azzurro della Polizia Stradale.

45 classi, per un totale di 1.200 alunni, hanno partecipato agli incontri con gli specialisti della sicurezza che hanno illustrato ai ragazzi le insidie del web e spiegato cosa sia il cyberbullismo, senza tralasciare i rischi della strada, il tutto a bordo nei nostri mezzi, vere e proprie aule multimediali mobili.

Gli studenti, secondo un programma ben strutturato che ha consentito di coinvolgere un numero elevato di alunni, sono giunti non solo da Sanremo e Arma di Taggia, ma anche da Imperia, con un bus della Polizia di Stato del Reparto Mobile di Genova appositamente impiegato per accompagnarli agli incontri didattici.

“Solo una corretta opera di sensibilizzazione e formazione può far sì che la sicurezza diventi uno stile di vita – afferma il Questore Capocasa. Necessita una vera e propria campagna educativa che arrivi alla mente e al cuore dei giovani. Aiutateci ad aiutarvi, Chiamateci sempre.”

Ospite d’eccezione la Lamborghini della Polizia Stradale che ha “sfrecciato” (in sicurezza) per le strade cittadine, attirando, come sempre, un pubblico incuriosito.

Condividi
  • 36
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    36
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.