Per far fronte al fenomeno delle baby gang che troppo spesso rimangono impuniti per via dell’età, la lega ha presentato una Proposta di legge, firmata da tutti i deputati del partito e presenti nella commissione giustizia che prevede di abbassare il limite dell’imputabilità da 14 a 12 anni.

Ad oggi infatti chi commette un reato sotto i 14 anni non viene considerato ‘punibile’. (secondo l’Osservatorio Nazionale Adolescenza ne fa parte il 6,5% degli adolescenti) Proprio per bloccare le baby gang arrivano altri provvedimenti.

La prima:un minore che commette reati in gruppo non avrà diritto sconti di pena. Secondo: avvalersi della facoltà di non intendere e volere sarà piu’ difficile, occorrerà fornire delle prove. Questa legge punta a combattere il fenomeno baby camorristi, ovvero di minori adescati dalla criminalità organizzata, pony express della droga, episodi di tentativi di stupro, e di bullismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  • 481
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    481
    Shares