In relazione alla morte di Desirèe Mariottini, la 16enne deceduta in uno stabile abbandonato a San Lorenzo, la polizia ha arrestato Antonella Fauntleroy amica della vittima.

Le accuse sono quelle di aver ceduto in molte occasioni sostanze stupefacenti, anche nei giorni precedenti alla morte della minore. Sono diversi i testimoni che hanno indicato Antonella Fauntleroy come colei che aiutava Desirè a procurarsi e assumere stupefacenti.

La richiesta dell’arresto avvenuto stamattina è stato emesso dal Gip del Tribunale di Roma. L’arrestata è stata trasferita nel Nuovo Complesso del carcere femminile di Rebibbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  • 25
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    25
    Shares