Salvini vuole chiudere i porti italiani ai migranti. Ma può farlo?

Lo stato costiero, nell’esercizio della propria sovranità, ha il potere di negare l’accesso ai propri porti. Le convenzioni internazionali sul diritto del mare, pur non prevedendo esplicitamente l’obbligo per gli stati di far approdare nei propri porti le navi che hanno effettuato il salvataggio, impongono e si fondano sull’obbligo di solidarietà in mare, che sarebbe disatteso qualora fosse negato l’accesso al porto di una nave con persone in pericolo di vita, appena soccorse e bisognose di assistenza immediata. 

La chiusura dei porti comporterebbe in ogni caso la violazione di norme internazionali sui diritti umani e sulla protezione dei rifugiati, a partire dal principio di non refoulement sancito dall’art. 33 della Convenzione di Ginevra. Il rifiuto di accesso ai porti di imbarcazioni che abbiano effettuato il soccorso in mare può comportare la violazione degli articoli 2 e 3 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU), qualora le persone soccorse abbiano bisogno di cure mediche urgenti, nonché di generi di prima necessità (acqua, cibo, medicinali), e tali bisogni non possano essere soddisfatti per effetto del concreto modo di operare del rifiuto stesso. Il rifiuto, aprioristico e indistinto, di far approdare la nave in porto comporta l’impossibilità di valutare le singole situazioni delle persone a bordo, e viola il divieto di espulsioni collettive previsto dall’art. 4 del Protocollo n. 4 alla CEDU.

Salvare la vita in mare è un obbligo? 
Si. Il diritto del mare e la Costituzione italiana (art. 2) si fondano sulla solidarietà quale dovere inderogabile. Il diritto internazionale (convenzione di Montego Bay e altre) impone agli Stati di obbligare i comandanti delle navi che battono la propria bandiera nazionale a prestare assistenza a chiunque venga trovato in mare in pericolo di vita, di informare le autorità competenti, di fornire ai soggetti recuperati le prime cure e di trasferirli in un luogo sicuro. 

Non prestare soccorso ai naufraghi è reato? 

Si. In Italia, l’ingiustificata omissione di soccorso ai naufraghi costituisce reato ai sensi degli articoli 1113 e 1158 del codice della navigazione. Sono obbligati a prestare soccorso tutti i soggetti, pubblici o privati, che abbiano notizia di una nave o persona in pericolo in mare, qualora il pericolo di vita sia imminente e grave e presupponga la necessità di un soccorso immediato. Secondo la Convenzione di Amburgo tutti gli Stati con zona costiera sono tenuti ad assicurare un servizio di ricerca e salvataggio (SAR). L’acronimo SAR corrisponde all’inglese “search and rescue” ovvero “ricerca e salvataggio”. Con questa sigla si indicano tutte le operazioni che hanno come obiettivo quello di salvare persone in difficoltà.

L’Italia in passato è stata condannata più volte dalla Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo per avere compiuto respingimenti illegali di massa sui passeggeri di alcuni barconi di migranti, all’epoca dei governi Berlusconi. Una nuova decisione in questo senso – che dovrebbe essere presa sia da Salvini sia dal ministro dei Trasporti Danilo Toninelli – significherebbe probabilmente l’apertura di nuovi procedimenti da parte della Corte, e il peggioramento dei rapporti con gli alleati europei e occidentali.

COMMENTI

Ti suggeriamo

Nome

ALBUM,1,ANDROID,15,ANIMALI,84,APP,10,ASSICURAZIONI,1,ASTRONOMIA,14,AVVOCATI,24,BUFALE,68,BULLISMO,6,CARABINIERI,254,CONCORSI,23,CONSUMATORI,1,CRONACA,965,CURIOSITA',62,CYBERBULLISMO,2,ECONOMIA,1,ESERCITO,1,EUROPA,1,EVENTI,11,F.A.Q.,25,FACEBOOK,115,FORZE ARMATE,1,GALLERY,1,GIORNALE ONLINE,10,GIUSTIZIA,184,GOSSIP,15,GUARDIA DI FINANZA,13,LAVORO,13,LOTTO,4,MANIFESTAZIONI,17,MEDICINA,37,METEO,181,MIGRANTI,199,MONDO,155,NATURE,16,NEWS INDIA,1,NOTIZIE ASSURDE,68,POLITICA,166,POLIZIA,489,PRIMO PIANO,315,SALUTE,38,SCIENZA,10,SMARTPHONE,41,SOCIETA',93,SOFTWARE,1,SPETTACOLO,20,SPORT,29,TECNOLOGIA,48,TERREMOTI,109,TERRORISMO,21,TRUFFE,79,TRUFFE ONLINE,100,VIDEO,336,VIGILI DEL FUOCO,32,VIRUS,35,WEBCAM,1,WHATSAPP,74,WINDOWS,3,
ltr
item
PSnews.it: Salvini vuole chiudere i porti italiani ai migranti. Ma può farlo?
Salvini vuole chiudere i porti italiani ai migranti. Ma può farlo?
https://4.bp.blogspot.com/-13pDy7KI-2g/Wx5HhKP7qPI/AAAAAAAASJg/WkcPeRuoQVAUoSD9GWLRTOFCpX4cdxbuQCLcBGAs/s640/migranti.jpg
https://4.bp.blogspot.com/-13pDy7KI-2g/Wx5HhKP7qPI/AAAAAAAASJg/WkcPeRuoQVAUoSD9GWLRTOFCpX4cdxbuQCLcBGAs/s72-c/migranti.jpg
PSnews.it
http://www.psnews.it/2018/06/salvini-vuole-chiudere-i-porti-italiani.html
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/2018/06/salvini-vuole-chiudere-i-porti-italiani.html
true
6811837748241448615
UTF-8
Loaded All Posts Non ci sono altri post VEDI TUTTI LEGGI TUTTO Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE CERCA ALL POSTS Not found any post match with your request TORNA ALLA HOME Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April Maggio June July August September October November December Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic just now 1 minuto fà $$1$$ minutes ago 1 ora fà $$1$$ hours ago Oggi $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS CONTENT IS PREMIUM Please share to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy