A 11 anni tira sassi dal cavalcavia sulle auto. Tanto sono piccolo e non mi possono fare niente.

Sul bancone della cucina ci sono i libri di musica aperti e un quaderno con gli esercizi quasi finiti. Filippo (il nome è di fantasia), 11 anni, fa spallucce e, mentre parla, cerca di incastrare un pennarello in un flauto per trasformarlo in una cerbottana.

"A me non importa se i carabinieri mi hanno portato in caserma, tanto sono piccolo e non mi possono fare niente. Quando li ho visti mi sono messo a ridere -  dice -. E poi non volevamo fare male a nessuno. Non abbiamo mirato alle macchine".

A forza di lanciare sassi sull'autostrada Torino-Aosta dal cavalcavia  insieme ad un amico di 12 anni, però, mercoledì pomeriggio una macchina l'hanno colpita davvero. A bordo c'era una ragazza  milanese di 29 anni che stava andando a lavorare a Torino come educatrice. Non è rimasta ferita ma lo spavento è stato grosso.

Accanto a Filippo c'è sua  madre: "Quanti grattacapi questo ragazzo. A scuola è bravissimo, ottimi voti, ma la condotta proprio non va. Ne combina sempre una e questa volta poteva davvero fare male a qualcuno. È questo che deve capire adesso". Mercoledì pomeriggio si è vista riportare a casa il figlio con una gazzella dei carabinieri ed rimasta tre ore in caserma per capire, insieme ai militari, che cosa fosse successo quel pomeriggio sul cavalcavia di San Benigno Canavese che si affaccia sulla Torino-Aosta. 

La giovane colpita dai sassi aveva descritto un gruppetto di tre persone con i cappucci scuri in testa: "Poco prima che io passassi sotto il cavalcavia, vicino allo svincolo di Volpiano, li ho visti alzare le braccia e lanciare alcune pietre", ha spiegato la giovane ai carabinieri.

Filippo minimizza: "Io non le tiravo di sotto le pietre, ma mi sono preso la colpa perché alla fine eravamo tutti insieme". I due bambini, che vivono tra San Benigno e Volpiano, non erano soli. Con loro c'era un adulto di circa 40 anni, un personaggio un po' bizzarro, con qualche problema psichico. I carabinieri della compagnia di Chivasso  li hanno rintracciato a poche centinaia di metri dal cavalcavia, in bicicletta.

"Siamo usciti in bicicletta quel pomerigigo e siamo arrivati al cavalcavia -  racconta Filippo -  per prendere in giro questo signore che era con noi abbiamo cominciato a lanciarci sassolini, ma tra di noi. Poi uno è finito di sotto ed è venuta l'idea di lanciare le pietre sull'autostrada. Ma non per prendere le macchine".

Già, ma se i sassi fossero stati più grossi, e gli automobilisti più sfortunati, Filippo e il suo amico avrebbero potuto essere i protagonisti di una storia anche peggiore. "Davvero è morta della gente in passato? Ma i nostri sassi erano piccoli così", dice e chiude l'indice e il pollice lasciando un pertugio più piccolo di una noce. "La morte di qualcuno no, quella ti rimane sulla coscienza per tutta la vita", rimugina quasi tra sé.

Ha una coscienza anche se gioca a fare il bullo e porta i capelli come i suoi idoli di Gomorra. Adesso non può uscire di casa, la madre lo ha confinato per un mese: "Deve capire quello che ha fatto. E anche io ci penso tanto perché come mamma, di fronte a un fatto del genere, ti chiedi dove hai sbagliato  - dice la donna -. Forse ho viziato troppo i miei figli. Anche io ero ribelle da giovane ma non così".

Non è la prima volta che questo ragazzino, studente delle medie con l'aria strafottente, si mette nei guai: "I carabinieri mi conoscono", ammette e c'è un'ombra di orgoglio nelle sue parole. "Anche se a volte non c'entro niente io", precisa, ma finisce spesso per essere nel gruppo di ragazzini che si infila in qualche guaio. L'ultima delle sue bravate finirà sul tavolo della procura dei minori che già indaga su altre sassaiole contro le macchine sulla Torino-Caselle e  sulla tangenziale allo svincolo di Borgaro, all'altezza dei campi nomadi di strada dell'Aeroporto e via Germagnano. 

"L'ho fatto una volta sola, mai prima di mercoledì", assicura Filippo ma i carabinieri stanno indagando perché nemmeno sulla Torino-Aosta il lancio di pietre dal cavalcavia è un episodio isolato. "Ma tanto non mi possono
 fare niente, no? Sono piccolo". Ha ragione, per la legge non è imputabile ma gli strumenti della procura dei minori sono più d'uno e non c'è solo una denuncia penale. I magistrati che lavorano con i minorenni puntano soprattutto alla prevenzione: "Di fronte alla giovanissima età di chi compie certi fatti -  spiega il procuratore capo Anna Maria Baldelli - abbiamo iniziato a lavorare già con le scuole elementari".

FONTE REPUBBLICA.IT

COMMENTI

Ti suggeriamo

Nome

ALBUM,1,ANDROID,15,ANIMALI,78,APP,10,ASSICURAZIONI,1,ASTRONOMIA,14,AVVOCATI,24,BUFALE,68,BULLISMO,6,CARABINIERI,246,CONCORSI,23,CONSUMATORI,1,CRONACA,927,CURIOSITA',62,CYBERBULLISMO,2,ESERCITO,1,EUROPA,1,EVENTI,10,F.A.Q.,24,FACEBOOK,114,FORZE ARMATE,1,GALLERY,1,GIORNALE ONLINE,10,GIUSTIZIA,168,GOSSIP,15,GUARDIA DI FINANZA,13,LAVORO,13,LOTTO,4,MANIFESTAZIONI,15,MEDICINA,36,METEO,179,MIGRANTI,177,MONDO,153,NATURE,16,NOTIZIE ASSURDE,63,POLITICA,154,POLIZIA,463,PRIMO PIANO,315,SALUTE,35,SCIENZA,10,SMARTPHONE,41,SOCIETA',91,SOFTWARE,1,SPETTACOLO,19,SPORT,27,TECNOLOGIA,48,TERREMOTI,108,TERRORISMO,21,TRUFFE,79,TRUFFE ONLINE,100,VIDEO,326,VIGILI DEL FUOCO,32,VIRUS,35,WEBCAM,1,WHATSAPP,74,WINDOWS,3,
ltr
item
PSnews.it: A 11 anni tira sassi dal cavalcavia sulle auto. Tanto sono piccolo e non mi possono fare niente.
A 11 anni tira sassi dal cavalcavia sulle auto. Tanto sono piccolo e non mi possono fare niente.
https://1.bp.blogspot.com/-gZhAIWYadNQ/WaE40scr_xI/AAAAAAAAOFQ/2lGCmaa-NK8mPeaLWu0NcvNEFkuL8zwjACPcBGAYYCw/s640/carabinieri-e1501324227670-1440x564_c.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-gZhAIWYadNQ/WaE40scr_xI/AAAAAAAAOFQ/2lGCmaa-NK8mPeaLWu0NcvNEFkuL8zwjACPcBGAYYCw/s72-c/carabinieri-e1501324227670-1440x564_c.jpg
PSnews.it
http://www.psnews.it/2018/02/a-11-anni-tira-sassi-dal-cavalcavia.html
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/2018/02/a-11-anni-tira-sassi-dal-cavalcavia.html
true
6811837748241448615
UTF-8
Loaded All Posts Non ci sono altri post VEDI TUTTI LEGGI TUTTO Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE CERCA ALL POSTS Not found any post match with your request TORNA ALLA HOME Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April Maggio June July August September October November December Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic just now 1 minuto fà $$1$$ minutes ago 1 ora fà $$1$$ hours ago Oggi $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS CONTENT IS PREMIUM Please share to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy