Quei bambini italiani dimenticati dallo Stato

Corrono. Sorridono. I loro occhi sono vispi. Qualcuno ha lo sguardo già perso, e non supera i 10 anni di età. Pensano al futuro, ma non tutti sognano. «Che sogni hai?», molti bambini del Parco Verde di Caivano a questa domanda non sanno rispondere. Il quartiere è sorto negli anni Ottanta, doveva dare una sistemazione temporanea a chi il terremoto dell’Irpinia aveva tolto la casa.

Oggi è uno dei ghetti più grandi dell’area metropolitana di Napoli. Coi suoi circa 6 mila abitanti, è una città nella città, dove a dettare le regole sono gli uomini della droga, a cui le persone perbene sono costrette a sottostare. L’abitato diventa inaccessibile a chi non ha un volto familiare. I "pali" che perlustrano la zona non perdono di vista gli sconosciuti. Se la loro presenza li insospettisce, si avvicinano e chiedono: "Cosa stai cercando?". E se la risposta non li convince, li tengono d’occhio, ne seguono ogni spostamento, passano e ripassano con lo scooter, fino a quando non li vedono andar via.

Mentre si muovono gli ingranaggi della macchina che porta avanti uno dei più grandi “supermercati” di sostanze stupefacenti del Napoletano, ci sono dei bambini, dei ragazzini che osservano . Giocano in strada, si spostano con le bici o a piedi, vanno avanti e indietro. Gli piace il Parco Verde, lo dicono a gran voce. Non tutti hanno voglia di andare a scuola, qualcuno l’ha abbandonata prima del tempo. 

Chi la frequenta, quando non ha da studiare e le lezioni sono sospese per il periodo estivo, esce nel pomeriggio ad animare quelle desolanti vie dove i pusher attendono gli acquirenti. Loro non l’hanno persa quella vecchia abitudine di un tempo, di vedersi all’aria aperta, divertirsi in modo semplice. Gli basta stare insieme per sentirsi felici. C’è chi ha difficoltà ad esprimersi in italiano. Giocare a calcio è il loro passatempo preferito. Mentre si sfidano, sullo sfondo i drogati si bucano. Per loro sono scene che rappresentano la normalità: quando le raccontano, ci ridono su. 

Il viavai di tossicodipendenti è continuo. In molti comprano e consumano sul posto. Vanno a infrattarsi in un campo abbandonato, e "si fanno", mentre i ragazzini, di fronte, dall’altra parte della carreggiata, volano col pallone tra i piedi. Nel Parco, di bambine non se ne vedono. Qualcuna, forse. Affacciata al balcone o sotto casa, controllata dallo sguardo vigile di un genitore. "Stanno a giocare sopra", spiegano i loro coetanei. D’altronde, se per i maschietti ci sono i campetti, per loro non c’è nulla.

COMMENTI

Ti suggeriamo

Nome

ALBUM,1,ANDROID,15,ANIMALI,78,APP,10,ASSICURAZIONI,1,ASTRONOMIA,14,AVVOCATI,24,BUFALE,68,BULLISMO,6,CARABINIERI,246,CONCORSI,23,CONSUMATORI,1,CRONACA,927,CURIOSITA',62,CYBERBULLISMO,2,EVENTI,10,F.A.Q.,24,FACEBOOK,114,GALLERY,1,GIORNALE ONLINE,10,GIUSTIZIA,168,GOSSIP,15,GUARDIA DI FINANZA,13,LAVORO,13,LOTTO,4,MANIFESTAZIONI,15,MEDICINA,36,METEO,178,MIGRANTI,176,MONDO,153,NATURE,16,NOTIZIE ASSURDE,63,POLITICA,154,POLIZIA,463,PRIMO PIANO,315,SALUTE,35,SCIENZA,10,SMARTPHONE,41,SOCIETA',91,SOFTWARE,1,SPETTACOLO,19,SPORT,27,TECNOLOGIA,48,TERREMOTI,108,TERRORISMO,21,TRUFFE,79,TRUFFE ONLINE,100,VIDEO,326,VIGILI DEL FUOCO,32,VIRUS,35,WEBCAM,1,WHATSAPP,74,WINDOWS,3,
ltr
item
PSnews.it: Quei bambini italiani dimenticati dallo Stato
Quei bambini italiani dimenticati dallo Stato
https://3.bp.blogspot.com/-FiG8uvto9S4/WX2tLGc7odI/AAAAAAAANpc/pA8wO97zwxkGU6SLWR7kf1iKjPrsg-g_wCLcBGAs/s640/1500292847-1500292363-img-0520.jpg
https://3.bp.blogspot.com/-FiG8uvto9S4/WX2tLGc7odI/AAAAAAAANpc/pA8wO97zwxkGU6SLWR7kf1iKjPrsg-g_wCLcBGAs/s72-c/1500292847-1500292363-img-0520.jpg
PSnews.it
http://www.psnews.it/2017/07/quei-bambini-italiani-dimenticati-dallo.html
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/2017/07/quei-bambini-italiani-dimenticati-dallo.html
true
6811837748241448615
UTF-8
Loaded All Posts Non ci sono altri post VEDI TUTTI LEGGI TUTTO Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE CERCA ALL POSTS Not found any post match with your request TORNA ALLA HOME Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April Maggio June July August September October November December Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic just now 1 minuto fà $$1$$ minutes ago 1 ora fà $$1$$ hours ago Oggi $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS CONTENT IS PREMIUM Please share to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy