Siccità, è emerga da nord a sud: in molte regioni manca l'acqua. Il Governo decreta stato d'emergenza a Parma e Piacenza

ALL'EMERGENZA caldo, si aggiunge ora quella acqua. Da nord a sud, l'Italia sta facendo i conti con la furia di Caronte, il vento caldo che soffia dal deserto algerino-tunisino, e la siccità. Dopo un inverno poco piovoso, in cui anche la neve ha tardato a far visita, le risorse idriche stanno ora soffrendo. A rischio sono i raccolti, il bestiame, ma anche la vita quotidiana. Sì, perché se l'acqua manca, bisogna razionarla con l'uso predisposto a giorni alterni, ad esempio, o con la chiusura del servizio in alcune fasce orario del giorno o della notte. Il Governo ha dichiarato lo stato d'emergenza nelle province di Parma e Piacenza, ma la situazione è critica in molte regioni. A Roma  Il caldo record previsto per i prossimi giorni, poi, non lascia ben sperare.

Sardegna. Nell'Isola è stato già chiesto lo stato di emergenza per calamità naturale. Le precipitazioni registrate negli ultimi quattro anni in Sardegna sono state così ridotte da far considerare il quadriennio come uno dei più critici dal 1922. Tra il 2015 e il 2016, la pioggia caduta è stata troppo poca: tra il 30 e il 45 per cento in meno rispetto alla media. Ancora più drammatica la situazione degli ultimi tre mesi (marzo-aprile-maggio), quelli strategici per le esigenze idriche delle campagne, che hanno registrato un deficit intorno al 70 per cento, con punte fino al 90.

Sicilia. Solo in Sicilia negli ultimi dodici mesi le riserve idriche sono calate del 15 per cento. Negli invasi mancano oltre 80 milioni di metri cubi di acqua. I due terzi (74,5%) dell'acqua che manca nelle dighe siciliane si concentra negli invasi Poma di Partinico (Pa), Rosamarina di Caccamo (Pa) e dell'Ogliastro a Raddusa (Ct). La diga che registra le peggiori perfomance (-46,6% di scorte rispetto a giugno 2016) è quella di Poma, con una capacità scesa da 57,2 a 30,5 milioni di metri cubi. L'acqua dello Jato viene utilizzata sia per gli usi potabili della città di Palermo che per le irrigazioni dei campi nella zona di Partinico. Alla diga Rosamarina sono venuti a mancare nell'ultimo anno poco più di 18 milioni di metri cubi e a quella dell'Ogliastro circa 16,5 milioni.

Veneto. La situazione è difficile in tutto il territorio della regione. Il governatore Luca Zaia ha firmato una nuova ordinanza - dopo quella del 18 aprile e del 16 maggio - che conferma lo stato di crisi idrica, per attuare le misure necessarie a contrastarla. In particolare è la carenza d'acqua nell'Adige a preoccupare: si temono conseguenze per gli acquedotti. La nuova ordinanza stabilisce restrizioni in particolare per l'Adige (in maniera minore per il Piave e gli altri bacini idrografici), dove i Consorzi irrigui dovranno ridurre il prelievo di acqua dal fiume secondo uno schema a step progressivi: si parte da 180 metri cubi/secondo fino a 80 mc/s, al di sotto della quale la riduzione sarà del 100%.

Friuli Venezia Giulia. La poca pioggia caduta negli ultimi otto mesi ha causato un deficit idrico generalizzato che si riflette sulle acque superficiali e sotterranee dell'intera regione. Per questo è stato decretato lo stato di emergenza idrica e ridotta la portata del previelo dal fiume Tagliamento. Nel bacino montano del Tagliamento le precipitazioni sono state il 54 percento del valore medio mensile, mentre in pianura sono oscillate tra il 65 percento e il 72 percento. Anche il mese di giugno, seppur non ancora concluso, si preannuncia decisamente arido, in particolare nella fascia montana, dove ha piovuto tra il 25 e il 36 percento in meno rispetto alla norma.

Le conseguenze. I disagi provocati dalla mancanza d'acqua si fanno sentire in campagna e in città. A Parma e Piacenza lo stato d'emergenza è stato chiesto anche perché - spiega il governo in un comunicato stampa - l'elevato numero di turisti arrivato con l'estate ha richiesto un bisogno maggiore di acqua. Per la produzione Coldiretti ha già lanciato l'allarme: "sono a rischio ortaggi, frutta, cereali, pomodoro, ma anche girasoli e vigneti, il fieno per l'alimentazione degli animali  e la produzione di latte per i grandi formaggi".

Oltre l'Italia. Secondo i dati dell'associazione, all'appello mancano circa 20 miliardi di metri cubi d'acqua, un volume praticamente pari all'intero lago di Como. E dai dati diffusi dal Noaa, il National Climatic Data Centre, si capisce che
il problema non è solo italiano. A livello planetario, la temperatura media registrata sulla superficie della terra e degli oceani è stata la seconda più elevata mai registrata, addirittura superiore di 0,29 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo.

COMMENTI

Ti suggeriamo

Nome

ALBUM,1,ANDROID,15,ANIMALI,85,APP,10,ASSICURAZIONI,1,ASTRONOMIA,15,AVVOCATI,24,BUFALE,69,BULLISMO,6,CARABINIERI,261,CONCORSI,25,CONSUMATORI,1,CRONACA,981,CURIOSITA',62,CYBERBULLISMO,2,ECONOMIA,1,ESERCITO,1,EUROPA,1,EVENTI,11,F.A.Q.,25,FACEBOOK,117,FORZE ARMATE,1,GALLERY,1,GIORNALE ONLINE,10,GIUSTIZIA,201,GOSSIP,15,GUARDIA DI FINANZA,14,LAVORO,13,LOTTO,4,MANIFESTAZIONI,18,MEDICINA,38,METEO,184,MIGRANTI,222,MONDO,157,NATURE,16,NEWS INDIA,1,NOTIZIE ASSURDE,69,POLITICA,171,POLIZIA,515,PRIMO PIANO,315,SALUTE,40,SCIENZA,10,SMARTPHONE,41,SOCIETA',93,SOFTWARE,1,SPETTACOLO,20,SPORT,29,TECNOLOGIA,48,TERREMOTI,109,TERRORISMO,21,TRUFFE,79,TRUFFE ONLINE,101,VIDEO,345,VIGILI DEL FUOCO,32,VIRUS,35,WEBCAM,1,WHATSAPP,75,WINDOWS,3,
ltr
item
PSnews.it: Siccità, è emerga da nord a sud: in molte regioni manca l'acqua. Il Governo decreta stato d'emergenza a Parma e Piacenza
Siccità, è emerga da nord a sud: in molte regioni manca l'acqua. Il Governo decreta stato d'emergenza a Parma e Piacenza
https://2.bp.blogspot.com/-UnZPZUkmpcA/WUvDWwClNjI/AAAAAAAAMwI/82O-O_supqgQKRYSTPsh5gO6l51PyH4vgCLcBGAs/s640/143110219-fecb8144-d150-41a0-935b-3fca6ccc8ab7.jpg
https://2.bp.blogspot.com/-UnZPZUkmpcA/WUvDWwClNjI/AAAAAAAAMwI/82O-O_supqgQKRYSTPsh5gO6l51PyH4vgCLcBGAs/s72-c/143110219-fecb8144-d150-41a0-935b-3fca6ccc8ab7.jpg
PSnews.it
http://www.psnews.it/2017/06/siccita-e-emerga-da-nord-sud-in-molte.html
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/
http://www.psnews.it/2017/06/siccita-e-emerga-da-nord-sud-in-molte.html
true
6811837748241448615
UTF-8
Loaded All Posts Non ci sono altri post VEDI TUTTI LEGGI TUTTO Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE CERCA ALL POSTS Not found any post match with your request TORNA ALLA HOME Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April Maggio June July August September October November December Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic just now 1 minuto fà $$1$$ minutes ago 1 ora fà $$1$$ hours ago Oggi $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS CONTENT IS PREMIUM Please share to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy